mercoledì 29 gennaio 2014

I giorni della merla

 
 


La tradizione vuole che gli ultimi giorni del mese di Gennaio (29, 30, 31) siano i tre giorni più freddi dell'anno. Questi giorni dell'inverno tanto freddi, vengono chiamati "i giorni della merla".
Ci sono diverse leggende del perché si chiamano così. Eccone una:
 
Tanto tempo fa, durante il mese di Gennaio, una merla dalle piume bianche, infreddolita e preoccupata per i suoi piccoli, non avendo altra soluzione per ripararsi, andò a posarsi su un camino. Il freddo era così intenso che la merla fu costretta a rimanere tre giorni senza uscire dal camino, con i figlioletti, perché il gelo impediva loro persino di volare e andar via. Poi arrivò Febbraio con un tiepido sole, ma che ridette vita e speranza alla merla e ai suoi piccoli. Finalmente la merla e i piccoli poterono riaprire le ali e volare. Però i tre giorni sul camino avevano prodotto una trasformazione: a causa della fuliggine, le piume erano diventate tutte nere. La leggenda vuole che da quel giorno i merli nacquero tutti neri.
 
C'è anche un proverbio che dice che "se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella, se sono caldi, la primavera arriverà tardi".
 
Sembra che le previsioni di questi giorni, annuncino un fine Gennaio piuttosto freddo, proprio come "i giorni della merla" della leggenda. A questo punto copriamoci bene con sciarpe, guanti e cappelli e speriamo che la primavera sia bella.
 
 

1 commento:

Ilaria Campoli ha detto...

... e speriamo che arrivi presto!!!! :))))